Andrà tutto bene

Tigre, Buenos Aires

Pochi giorni al rientro a Barcelona. Rivedo riflessi nell’acqua i 3 mesi e 13 mila chilometri percorsi in bus sgangherati da Buenos Aires a Foz do Iguaçu, passando per l’Uruguay poco prima di Natale e poi ancora Bariloche, San Martin de los Andes, Villa la Angostura, El Bolson, Lago Puelo, El Chaltén, Rio Gallegos, Ushuaia e Punta Arenas. Mi sono innamorato del deserto, mi sono commosso attraversando lo Stretto di Magellano e ho portato in giro i miei problemi gastrointestinali lungo la cordigliera cilena. Indimenticabile la risalita verso nord: Mendoza, La Rioja e poi Purmamarca e San Pedro de Atacama. Amo la vita da viaggiatore e amo gli altri viaggiatori che ho incontrato in questi mesi, amo le stelle e la luna perché mi fanno sentire tanto piccolo ma tanto grande allo stesso tempo. Viaggiare è un’iniezione di fiducia costante e per una serie di ragioni mi sarà impossibile dimenticare le lezioni ricevute in dono da certe camminate in Paraguay o in Bolivia.
Adesso è giusto fermarsi. Da lontano non si ha tanto la percezione di quello che sta accadendo in Italia e in altri paesi europei ma sono vicino a chi in questo momento sta lottando per la propria vita, a tutti coloro che per senso civico stanno rinunciando a un pezzetto della propria libertà e dico grazie a tutti i medici e infermieri che si stanno facendo il culo. Quando tutto questo sarà finito vi avverto che avrò una voglia matta di abbracciare e baciare a caso, di fare l’amore, di ridere, scherzare, andare al cinema o al teatro con gli amici e di raccontare storie assurde con una birra in mano. Ma adesso tutti dobbiamo fare la nostra parte per questo motivo ho deciso con grande serenità di non proseguire questo viaggio che mi avrebbe portato a dormire ancora in camerate condivise e viaggiare per molte ore a bordo di chissà quanti bus esponendo a rischi francamente inopportuni me e altre persone. Invito tutti quanti a lasciare da parte l’ego e l’egoismo, sono sicuro che sarà bellissimo anche vivere in quarantena a leggere qualche buon libro 😁. Vi voglio bene a tutti, andrà tutto bene 🥳.

“Restiamo in casa l’amore è anche fatto di niente” (Colapesce)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...